Your request was successfully submitted.
Contattaci

Qonto ti mette a disposizione tutte le modalità di pagamento di cui potresti avere bisogno per la tua attività: carte virtuali, carte fisiche, bonifici e addebiti diretti SEPA.

Tuttavia, non proponiamo ancora il pagamento di F24 sulla nostra piattaforma.

Buone notizie! Hai comunque a tua disposizione alcune soluzioni alternative per pagare un F24 online, come ad esempio andando sul sito di Poste Italiane o tramite addebito sul tuo conto corrente (operazione possibile tramite cassetto fiscale della tua impresa).

Pagamento di un F24 sul sito web di Poste Italiane

Andando sulla sezione "paga online" del sito di Poste Italiane, puoi pagare un F24 online con la tua carta Qonto.

Ti ricordiamo, infatti, che la tua carta di debito Mastercard Qonto può essere utilizzata per qualsiasi tipologia di pagamento online.

Nella stessa sezione del sito di Poste Italiane, sempre con la tua carta Qonto, oltre agli F24, potrai pagare anche: 

  • Bollettini postali (bianchi o precompilati)
  • Bollettini MAV
  • Bollettini PA
  • Bollo auto

Una volta effettuato il pagamento, il sistema ti chiederà di inserire il tuo indirizzo email, al quale verrà subito inviata la quietanza di pagamento.

Ricorda che per usufruire del servizio di pagamento online di Poste Italiane è necessario avere un account attivo. Se non ne hai uno, puoi creare gratuitamente il tuo account.

Nota: Poste Italiane potrebbe imporre delle limitazioni sull'importo massimo ammissibile per ogni singola transazione effettuata online sul suo portale.

 

Pagamento di un F24 con addebito su conto corrente

Puoi pagare un F24 anche con un addebito diretto da impostare sul tuo conto corrente Qonto.

Tale addebito può essere attivato anche dal tuo commercialista attraverso una semplice delega.

Gli step da seguire sono tre:

1. Attivare il cassetto fiscale dell'impresa

Questa operazione può essere fatta da un legale rappresentante dell'azienda o dal tuo commercialista in due modi:

    • Presso un ufficio dell'Agenzia delle Entrate. Un legale rappresentante dell'impresa (o un commercialista delegato) possono aprire il cassetto fiscale presso un ufficio dell'AdE, dove verrà immediatamente aperto il cassetto fiscale e contestualmente consegnate le credenziali di accesso (username, password e metà del codice PIN dispositivo). La seconda parte del codice PIN sarà visibile nella propria sezione personale una volta effettuato il primo accesso a portale.

Nota: nel caso di impresa individuale il titolare dell'impresa deve essere anche il titolare del conto corrente.

    • Sul sito dell'Agenzia delle Entrate. È possibile effettuare la procedura di apertura cassetto fiscale anche online, sul sito dell'AdE, sia che tu sia legale rappresentante dell'impresa che un commercialista delegato. La seconda parte del codice PIN verrà in tal caso consegnato nell'arco di circa due settimane al legale rappresentante all'indirizzo indicato durante la procedura.

2. Delegare il tuo commercialista per il pagamento dell'F24. È necessario a questo punto autorizzare il tuo commercialista ad addebitare il tuo conto corrente Qonto l'importo dovuto per l'F24 in oggetto. Per fornire tale autorizzazione è necessario compilare il documento scaricabile qui, a cui deve essere allegata copia dell'F24 in oggetto. Potrai consegnare tutti questi documenti al tuo commercialista, che si occuperà delle restanti operazioni.

3. Inserire l'addebito. Lascia che il tuo commercialista faccia il resto: non dovrà far altro che inserire l'importo dell'F24 da pagare, l'IBAN del tuo conto corrente e la data desiderata per il pagamento.

Trovi maggiori informazioni direttamente sulla pagina dedicata del sito dell'Agenzia delle Entrate.

Hai altre domande?

Se non trovi la risposta alle tue domande nelle nostre FAQ, non esitare a contattare il nostro team dedicato!